Valigia Al Cubo

Valigia. Voi come la fate la vostra amatissima valigia? A caso, tanto prendete sempre il bagaglio da stiva e ci sta anche vostro marito, o vostra moglie e neanche tanto piegata, oppure sfruttate ogni singolo angolo disponibile  facendo gli origami con le magliette? Vi dico come faccio io. Anzi, meglio, come facevo io prima di trovare una magnifica offerta su Amazon e come faccio adesso.

Roll, Jordan, Roll!

Se siete appassionati di viaggi, ma anche di metodi per organizzare gli spazi, avrete sicuramente sentito parlare del metodo “arrotolamento” o chiamatelo come volete, insomma quel metodo che consiste nell’arrotolare gli indumenti in modo che tengano il minor spazio possibile in valigia. Io lo uso da molto tempo, per lo meno da quando ho costretto mia madre con la forza a non intromettersi nelle mie valige (che comunque, ancora adesso, non resiste dal darmi consigli spontanei e assolutamente non richiesti. Vi prego ditemi che non sono solo a patire….) e personalmente mi ci trovo molto bene; rispetto a “piegare” in modo canonico gli indumenti, il metodo di roll, chiamiamolo così, occupa molto meno spazio sia in valigia che nello zaino e credetemi con i voli low cost con solo bagaglio a mano, è una benedizione. Gli indumenti così piegati, inoltre, non si “aprono”; anche se la valigia viene sballottata forsennatamente rimangono intatti e appallottolati. Ok, per chi è maniaco dell’ordine e della stiratura forse forse non sarà proprio il massimo ma, credetemi, in quanto a praticità difficilmente si batte!
E il cubo cosa c’entra? Beh, c’entra che qualche tempo fa mia arrivò una newsletter di amazon basics dove veniva pubblicizzata una offerta su alcuni “Cubotti Organizzatori Per Valigia” e decisi di provarli. Beh, gente, adesso la mia valigia è senza dubbio salita d’ordine!

Valigia Al Cubo!

“Cubotti Organizzatori Per Valigia”, come potete vedere dalla pagina di amazon, sono sostanzialmente dei sacchi cernierati di varie dimensioni. Arrivano in 4 formati: uno maxi, uno medio, uno piccolo e uno lungo.

Io in quello maxi metto le magliette, dato che hanno le dimensioni di tendoni da circo, e i pantaloni da stanza. 7 magliette e 2 pantaloni lunghi (tuta, non jeans) ci stanno perfettamente, con il risultato che invece di occupare tutto il fondo della valigia, avanza ancora spazio da un lato. Sopra al cubo maxi metto quello medio con dentro i pantaloni, sempre arrotolati, che uso per uscire vuoi a fare il turista vuoi di sera al pub. Prima ho accennato al fatto che posizionando quello grande rimane uno spazio di fianco, ecco lì ci sta comodo comodo il saccotto lungo, con calze e mutande che, una volta arrotolate, tengono  davvero poco posto e sono perfette per sfruttare quel tipo di formato.

Cubetto maxi sotto, medio sopra, lungo di fianco… e basta. Gli indumenti tengono in tutto tre quarti di tutta la valigia (misure easyJet, per essere puntigliosi); nel rimanente spazio ci metto il beauty con il necessario per la toeletta e un sacchetto preso su aliexpress con spazzola e salviette e intime (a proposito di salviettine intime e beauty indispensabili in valigia, sta per uscire un video sul mio Canale YouTube al quale OVVIAMENTE voi correrete ad iscrivervi…). Valigia fatta. Zero stress da “non ci sta niente, voglio morire”, quasi non ci credevo la prima volta che ho provato e invece è tutto vero e tangibile. Provare per credere, scommetto che a metà valigia vi metterete a cantare “ocheti pocheti wocheti wa, abbra cabbra dabbra da, se ciascun si stringerà, il posto a tutto si troverà!” 😉

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...